QUATTRO INCONTRI | UN CONTEST | UNA PERFORMANCE
testatina assaggi.pnga cura di Francesco Verso
IL CONTEST E LA PERFORMANCE: ESPERIMENTI DI CROSSMEDIALITA’
Noi ti regaliamo tre racconti della collana Future Fiction (chiedili a info@futurefiction.org)
Tu voti il migliore scrivendo a info@libreriaassaggi.it oppure sulla pagina FB dell’evento
Il contest si chiude il 19 maggio.
Il 9 giugno negli spazi della libreria Assaggi (via degli Etruschi, 4, 00185 Roma) il testo vincitore si trasforma in una performance.
GLI INCONTRI
Mercoledì 9 Marzo (ore 19) – Fantascienza: oltre i limiti della definizione di genere.
Dagli albori delle riviste “pulp” americane, alla Golden Age degli anni ’30 e ’40, passando per la New Wave e il Cyberpunk fino alla narrativa di speculazione attuale. Di cosa parliamo quando parliamo di fantascienza? Archetipi narrativi, sviluppi e contagi nel corso del tempo.
Relatore: Sandro Pergameno, storico editor di Editrice Nord e Fanucci e grande collezionista di fantascienza.
Giovedì 14 Aprile (ore 19) – Nuove geografie e biodiversità nella fantascienza di oggi.
Il futuro arriva dovunque e anche la fantascienza si è diffusa in luoghi diversi dagli Stati Uniti e l’Inghilterra. Un viaggio alla scoperta di futuri sconosciuti scritti e ambientati in: Africa, Sud America e Asia, con una focalizzazione sul fenomeno della Diaspora Cinese.
Relatori: l’editore e autore Francesco Verso e, in collegamento dagli Stati Uniti, Arielle Saiber, docente di Letterature e Lingue Romanze al Bowdoin College di Portland, Maine.
Giovedì 19 Maggio (ore 19) – La scienza dentro la fantascienza e viceversa.
Lo sviluppo dei “Future Studies” ha evidenziato il rapporto esistente tra la narrativa di anticipazione e la costruzione di scenari futuri. Sempre più spesso il “worldbuilding” di una storia di fantascienza costituisce il terreno di studio per scienziati e ricercatori. Ma accade anche il contrario: la ricerca scientifica e le tecnologie emergenti nei campi della biotecnologia, ingegneria genetica, informatica e fisica quantistica influenzano gli scrittori di fantascienza nella creazione delle loro storie.
Relatore: Roberto Paura, presidente dell’Italian Institute for the Future e ricercatore presso l’INFN.
Giovedì 9 Giugno (ore 19) – Fantascienza scritta e fantascienza visiva. 
Il cinema e la televisione sono stati i più importanti veicoli popolari della fantascienza letteraria. Qual è il valore aggiunto di un racconto per immagini? Che rapporti intercorrono tra la SF scritta e quella visiva? Dal testo, alla forma recitata e performativa, toccando tutti i media, le storie di fantascienza si prestano a fornire a chiunque esperienze diverse.
Relatore: Leopoldo Santovincenzo, ideatore e co-autore del programma Wonderland di RAI 4.
Al termine dell’incontro, Katiuscia Magliarisi, autrice, regista e performer, partner della Future Fiction Factory e già interprete dell’antologia teatrale di fantascienza The Milky Way, porta in scena il testo scelto dai lettori.
evento promosso da 
Libreria ASSAGGI 
in collaborazione con Future Fiction, Mincione Edizioni 
e #lafantascienzaefemmina 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...